COLLE A CONTATTO

Le colle a contatto sono collanti sintetici, per lo più a base di neoprene, di resine sintetiche e di solventi.

Le colle a contatto sono ideali per l’incollaggio di materiali flessibili come la gomma, il cuoio, il linoleum, la moquette e di laminati plastici su supporti rigidi, come il legno, il metallo, l’intonaco, il gesso, la ceramica.

Gli stessi ottimi risultati li offrono anche per l’incollaggio di materiali flessibili tra di loro.

Il nome lo si deve al fatto che mettendo “a contatto” le due superfici da incollare e facendo una moderata pressione si ottiene un incollaggio efficace ed immediato.

La colla a contatto deve essere applicata su entrambe le superfici da incollare e queste devono essere asciutte e pulite da polvere e da qualsiasi altro residuo di lavorazione.

Ha un aspetto liquido o semidenso e a seconda della sua densità si può scegliere per la sua applicazione un pennello, una spatola o un aerografo.

Le colle a contatto devono essere conservate in un ambiente ben areato, asciutto e a temperatura ambiente (non superiore a 20 °C).

MONGUZZI